L’importanza della creatività nella formazione delle persone disabili

Fornire ai formatori di persone disabili adulte nuovi metodi di insegnamento interattivo e creativo per contribuire ad aumentare la loro inclusione e prepararli all’integrazione in una società sempre più digitalizzata, è questa la finalità di Progetto Europeo Erasmus+ “The Power of Creativity”, di cui la rete di istituzioni educative Polo Europeo della Conoscenza – I.C. Bosco Chiesanuova è partner. Nell’àmbito dell’iniziativa, che ha coinvolto ragazzi e ragazze interessati dalla Sindrome di Asperger, sono stati prodotti, e sono liberamente scaricabili, una Guida per insegnanti sul coinvolgimento delle persone disabili e un Manuale per formatori di adulti sulla creatività e arte-terapia.

Secondo il World Report on Disability oltre un miliardo di persone, circa il 15% della popolazione globale, è affetto da qualche forma di disabilità.  Trovare il loro posto nella società, manifestare i propri talenti e sentirsi utili risulta, per queste persone, spesso difficile in quanto il sistema tende a definirli come “poco funzionali” e pertanto non impiegabili in attività lavorative o organizzative.

Inoltre, le istituzioni pubbliche spesso accompagnano le persone disabili solo fino alla maggiore età, lasciando poi l’onere e la responsabilità in mano alle famiglie che decideranno se tenerli a casa o affidarli a qualche struttura assistenziale privata, soluzioni entrambe che difficilmente aiutano a delineare per queste persone un percorso di maggiore autonomia.

×

Ciao!

Per comunicare con il nostro operatore devi prima salvare nella tua rubrica il numero
+39 375 5044777

× Scrivici su WhatsApp!
Skip to content