Mercato libero e mercato tutelato luce e gas: quali sono le tutele per i disabili

In questi giorni si sta parlando tanto del passaggio da mercato tutelato a mercato libero: la liberalizzazione del mercato dell’energia (gas e luce) è infatti un processo graduale che si concluderà nel 2024, coinvolgendo anche le forniture domestiche. La normativa ha previsto il termine dei servizi di tutela con il mercato libero che nella generalità dei casi rimarrà l’unica modalità di fornitura.

Per questo è importante sapere che da gennaio per il gas e da luglio per l’elettrico, nel 2024 il mercato tutelato resterà applicabile solo per i clienti domestici cosiddetti ‘vulnerabili’ ovvero riconosciuto portatori di handicap accertato ai sensi della Legge 104 o beneficiari del Bonus Sociale Elettrico per disagio economico – requisito ISEE – o fisico – utilizzo di apparecchi salvavita come i concentratori di ossigeno, ventilatore meccanico polmonare, Cpap (ricordiamo che i requisiti sono alternativi tra loro). Si tratta di una platea di utenti con diritto alle tariffe agevolate fissate dall’ARERA, l’Autorità di Regolazione per l’Energia, Reti e Ambienti che vigila sul settore.

×

Ciao!

Per comunicare con il nostro operatore devi prima salvare nella tua rubrica il numero
+39 375 5044777

× Scrivici su WhatsApp!
Skip to content