Parte dal Veneto un appello a candidare anche i disabili

Prevedere anche una quota di disabili tra le candidature per le prossime elezioni.

A chiederlo è Luca Lapo, il vice responsabile disabilità ed equità sociale per la Regione Veneto di Fratelli d’Italia.

“In Italia – scrive in una nota – ci sono molte persone diversamente abili che vengono definite come ‘soggetti da tutelare e da aiutare’. Spesso invece sono lasciati nei lembi del dimenticatoio e/o strumentalizzati”.
    “Un’aziende che ha da 15 a 35 dipendenti ha l’obbligo di assumere un soggetto disabile”, ricorda l’esponente di FdI che sottolinea come il disabile sia “una persona attiva e volenterosa di far parte di una società che spesso non si rivela pronta ad accoglierlo”.

×

Ciao!

Per comunicare con il nostro operatore devi prima salvare nella tua rubrica il numero
+39 375 5044777

× Scrivici su WhatsApp!
Skip to content